NOME SCIENTIFICO:

Polypodium leucotomos.

La Calahuala cresce nella foresta pluviale del Sud America. Contiene flavonoidi, alcaloidi e lipidi. E' una ricca fonte di lipidi e acidi grassi, a cui viene attribuita la sua azione terapeutica. C'è stato un grande interesse scientifico focalizzato sulle loro proprietà attive nel trattamento della psoriasi. A metà degli anni '70, fu riportato per la prima volta come un estratto di rizoma di Calahuala potesse ridurre la crescita eccessiva delle cellule cutanee e l'ispessimento della pelle e, quindi, ridurre la gravità e l'estensione delle lesioni cutanee nei pazienti affetti da psoriasi. In più, è stato verificato che gli estratti di Calahuala possono avere un'azione antinfiammatoria in soggetti affetti da psoriasis. Nei primi anni '80, una azienda spagnola produsse un farmaco erbaceo utilizzando un estratto acquoso di rizoma di Calahuala (P. leucotomos) e lo chiamò Anapsos. questo farmaco è tuttora registrato dal Ministero della Salute spagnolo come farmaco per il trattamento della psoriasi. E' stata anche pubblicata una ricerca sull'Anapsos che ne indicava l'efficacia nel trattamento della psoriasi, così come della dermatite e della vitiligine (con un trattamento di 3-6 mesi). Alcune delle ricerche più recenti si sono invece focalizzate sull'impiego di questa pianta per altre malattie croniche e degenerative. Nel 1997, un brevetto statunitense riportava che un estratto di foglia e rizoma di Calahuala era efficace nei trattamenti dei disturbi cerebrali come il morbo di Alzheimer e la demenza. Il brevetto e alcuni studi clinici in vivo dimostrarono che la Calahuala era in grado di proteggere le cellule cerebrali dalla degenerazione, promuoveva la riparazione delle cellule cerebrali danneggiate, e aveva un effetto protettivo sulle stesse. Questa azione fu provata quando ad alcuni pazienti che soffrivano di psoriasi e del morbo di Alzheimer, fu somministrato l'Anapsos per curare la prima, ma riportarono anche un miglioramento nei sintomi di Alzheimer. Nel 2000, una ricerca ad opera dei produttori dell'Anapsos riportò che la somministrazione di 360 mg di Anapsos al giorno a pazienti che soffrivano di demenza senile poteva migliorare la performance cognitiva, l'afflusso di sangue al cervello e gli impulsi elettrici nello stesso. Si ottennero migliori risultati nei pazienti affetti da Alzheimer e demenza leggera, più che in quelli che, soffrivano di grave demenza ed estesa degenerazione delle cellule cerebrali. Oggi, l'Anapsos viene usato in Spagna ed Europa anche per il trattamento del morbo di Alzaheimer e della demenza senile. 

PROPRIETA'

- PROTEGGE LE CELLULE CEREBRALI,

- PROTEGGE LE CELLULE DELLA PELLE,

- RIDUCE LE INFIAMMAZIONI,

- ALLEVIA LA PSORIASI,

- IMMUNOMODULATORE,

- COMBATTE I RADICALI LIBERI,

- PROTETTIVO SOLARE NATURALE 

PRESENTAZIONE:

Astuccio 45 cpr da 405 mg di estratto secco 5:1 di Calahuala.

MODALITA’ D’USO:

2-4 cps al giorno dopo i pasti.

 

 Per saperne di più